Il piccolo, scattoso Corby Starlet acro di stanza a Vallicella, ha sostenuto un completo check-up per la rimessa a zero del propulsore e il controllo approfondito strutturale, dopo aver regalato a Giuliano ed a noi il piacere della vista delle evoluzioni delicate ed eleganti ormai di due anni di lavoro onesto e sicuro. Il motore stato controllato e rimesso a zero ore dalla Jabiru Italia, mentre la cellula e le ali sono state controllate da Frankavio . La collaborazione fattiva e tecnica di Raluca ha permesso di controllare le coperture ed il loro deterioramento, ma la mano femminile ha anche collaborato al rinnovo della livrea, che si presenta elegante e cattiva nello stesso tempo..come deve essere in un puledro di razza quale il Corby. L'apporto di nuovi particolari ed il controllo e regolazione della calettatura dei piani di coda, la costruzione del tettuccio pi profilato, ha migliorato anche le caratteristiche del mezzo, che pur se scalpitante, diventato pi docile e pronto. La soddisfazione del primo volo che avvenuto oggi, ci inorgoglisce e ci gratifica. Grazie a chi ha collaborato..e grazie a Giuliano,che ne il pilota.