Il 2 Novembre, a Guidonia, nella stupenda pista d'asfalto dell'Aeroporto storico, ha spiccato il primo volo il Piaggio 166 ricostruito da praticamente rottame, in nove anni di sudato lavoro, supportato dalla immane passione di Fabrizio Pivetta e Giuseppe Anastasi, coadiuvati da appassionati e tecnici Piaggio e non, di stanza all'Aeroporto. Dopo un rinfresco augurale, il decollo  repentino successivo ed i passaggi di saluto, hanno permesso di apprezzare non solo il lavoro fatto, ma anche di ascoltare come una sinfonia il canto dei due motori perfettamente ricondizionati, fino allo scomparire all'orizzonte alla volta di Pescara, dove sarÓ accolto con gli onori che merita...Bravi Fab e Giuseppe. Gran bel lavoro.